Inter, parla Brehme: quanti elogi per un nerazzurro!

di Daniel Cavaliere, pubblicato il: 15/04/2022

Inter, parla Brehme.

L'ex calciatore nerazzurro Andy Brehme ha rilasciato un'intervista alla Gazzetta dello Sport. I temi toccati sono vari tra cui l'Inter e Robin Gosens.

L'intervista parte proprio da Gosens, pronto a giocare dal primo minuto contro lo Spezia. Brehme lo considera pronto già dal suo primo giorno in nerazzurro ma non ha potuto giocare a causa dal lungo stop per l'infortunio.

Brehme considera Gosens un'arma in più per il finale di stagione nerazzurro “Può dare forza, velocità, cross e pure gol. Negli anni all'Atalanta è diventato un esterno completissimo, Se una squadra di questo livello ti compra, vorrà pur dire qualcosa, o no?“. Brehme conferma la storia ch fu lui a consigliare Gosens a Joachim Low “Una volta gli ho detto: “Stai attento a questo Gosens dell'Atalanta, è veramente forte.” Dopo i primi giorni di ritiro aveva capito che il suo amico Andy aveva ragione”.

Brehme vorrebbe vedere un Inter dove Gosens e Perisic possano giocare insieme grazie alla capacità di Perisic di giocare punta o sulla fascia destra “Anche io calciavo con entrambi i piedi come Ivan e questo aspetto del suo gioco mi piace molto“.

Andy elogia anche Dzeko per la sua capacità di saper far giocare la squadra “Uno come Dzeko lo devi valutare non solo per quante reti segna, ma per come fa giocare gli altri“.

A differenza di altri suoi ex colleghi, Andy pensa che la svolta della stagione non sia stata la partita contro la Juventus ma la partita di Anfield contro il Liverpool “Aver battuto una squadra come il Liverpool è stato eccezionale. Ha fatto capire a tutti che stava tornando la vera squadra di Inzaghi“.

Brehme considera Inzaghi un allenatore molto interessante e si diverte guardando giocare l'Inter ma non solo: per lui questa è la Serie A più bella degli ultimi anni.


Dalla stessa categoria

Le prossime partite

La classifica

Condividi su