Inter, Lautaro torna trascinatore: record eguagliato e un obiettivo nel mirino

di Vincenzo Mirto

Inter, Lautaro Martinez è sempre più il trascinatore dei nerazzurri e stabilisce un nuovo record personale.

Il gol decisivo della vittoria di ieri contro l’Udinese porta ancora la sua firma e sembra essersi lasciato alle spalle il brutto periodo di inizio 2022. Nelle ultime undici partite tra campionato e coppe ha realizzato ben 9 gol raggiungendo quota 21 in questa stagione (settantesimo in maglia nerazzurra), eguagliando il suo record della stagione 2019/2020 e diventando il miglior bomber nerazzurro di questa stagione (dietro di lui Edin Dzeko con 17 gol totali). Sono ben 17 le realizzate in Serie A, le stesse dello scorso anno. C’è anche da sottolineare che l’argentino, insieme a Sanchez, è stato l’unico giocatore nerazzurro ad aver segnato in quattro competizione diverse quest’anno.

Il Toro ha adesso a disposizione altre quattro partite per battere il suo primato e provare ad eguagliare alcuni mostri sacri della storia nerazzurra: la finalissima di Coppa Italia contro la Juventus e le ultime tre di campionato contro Empoli, Cagliari e Sampdoria. Uno stimolo in più per fare meglio, Lautaro può quindi essere considerata la vera e propria arma in più di questo finale di stagione in cui i nerazzurri possono ancora sperare di conquistare altri due titoli. 


Dalla stessa categoria

Le prossime partite

La classifica

Condividi su