Inter, la difesa è una roccaforte. In Serie A nessuno come Handanovic

di Diego De Cicco, pubblicato il: 12/04/2022

Inter, i numeri confermano che la difesa è una vera roccaforte.

La squadra di Inzaghi In pratica dall’inizio della stagione ha mantenuto il primato dei gol segnati, ma da questo pazzo weekend, l’Inter ha anche la miglior difesa che prima era del Napoli di Spalletti. I tre gol subiti dai partenopei da parte della Fiorentina di Italiano e la porta inviolata dei nerazzurri contro l’Hellas Verona hanno di fatto cambiato anche questa speciale classifica.

Di questo tema ne parla anche il Corriere dello Sport che fa il punto sul record della squadra nerazzurra sottolineando come non si tratti assolutamente di una coincidenza. Il reparto arretrato nerazzurro, infatti, si è trasformato in una vera roccaforte impossibile da superare, riuscendo a riparare anche alle giornate in cui in attacco l’Inter è rimasta a secco. Nei mesi bui in cui la palla non voleva entrare in nessun modo, la difesa si è mostrata sempre all’altezza tenendo a galla tutta la squadra che ora lotta seriamente per il titolo.  

Nelle ultime sei giornate di campionato i clean sheet nerazzurri sono stati ben 4, che salgono addirittura a 6 considerando se si prendono in considerazione le ultime 8 partite giocate in tutte le competizioni.

Per quanto riguarda il campionato, Samir Handanovic è riuscito a mantenere la porta inviolata in ben quattordici partite. Il portiere sloveno, spesso messo in discussione a causa di alcuni interventi decisamente non all’altezza, in tantissime occasioni è risultato decisivo evitando gol in pratica già fatti, come accaduto sabato quando ha compiuto una prodezza su Giovanni Simeone. La percentuale delle partite in cui non ha subito gol sfiora il 50%. Con una partita da recuperare rispetto alle altre squadre, oggi solo la Rui Patricio della Roma con 13 clean sheet si avvicina al record del capitano dell’Inter.


Dalla stessa categoria

Le prossime partite

La classifica

Condividi su