(CdS) Inter, i rinnovi di Perisic e Handanovic possibili a una sola condizione

di Vincenzo Mirto

Inter, la dirigenza nerazzurra è chiamata a risolvere entro il 30 giugno le situazioni contrattuali di Ivan Perisic e Samir Handanovic.

I due giocatori sono in scadenza di contratto a fine stagione è ancora non avrebbero trovato l’intesa per il rinnovo. Il Corriere dello Sport oggi in edicola ha fatto il punto della situazione spiegando che tra le parti ci sarebbe ancora una notevole distanza tra domanda e offerta. Per quanto riguarda il croato, i nerazzurri non avrebbero intenzione di spingersi oltre i 4,5 milioni di euro di ingaggio a stagione mentre la richiesta del croato sarebbe superiore ai 5 milioni. Problemi anche per la durata del contratto dato che i nerazzurri avrebbero messo sul piatto un annuale con opzione per un’altra stagione mentre l’esterno vorrebbe almeno un biennale. C’è poi da fare i conti con l’interesse del Chelsea, destinazione molto gradita al giocatore, che sarebbe pronto a fare un offerta. C’è però da sottolineare che al momento non sarebbero ancora arrivate proposte concrete.

Distanza sull’ingaggio anche per Samir Handanovic. Le parti sarebbero d’accordo per un prolungamento annuale ma l’Inter avrebbe chiesto al suo capitano un sostanziale taglio dell’ingaggio. Lo sloveno, che compirà 38 anni il prossimo luglio, percepisce attualmente 3,2 milioni di euro a stagione e dalla prossima stagione si giocherà il posto da titolare con Onana.  L'Inter è stata chiara, intende proseguire con la politica di riduzione del monte ingaggi e avrebbe ribadito le proprie intenzioni ai giocatori.


Dalla stessa categoria

Le prossime partite

La classifica

Condividi su