Inter Real Sociedad, gli spagnoli arrivano col coltello tra i denti

di Redazione, pubblicato il: 12/12/2023

(Inter) Va in scena a San Siro l’ultimo atto del girone di Champions League. la partita con la Real Sociedad vale solo per decidere il piazzamento essendo le due squadre già qualificate matematicamente e per  garantirsi  un sorteggio più abbordabile per gli ottavi di finale.

L’allenatore iberico Imanol Alguacil in conferenza stampa ha dimostrato di avere idee chiare e bellicose.

“All’andata siamo riusciti a essere competitivi e siamo stati gli unici a farli soffrire davvero in questa stagione. Vedremo se riusciremo a ripeterci…La Real aveva dominato quella partita, da quel giorno l’Inter ha avuto  ha avuto una grandissima crescita. E’ una squadra che l’anno scorso è arrivata in finale di Champions. Ha un grande allenatore, la squadra è rimasta simile: è cresciuta, come accade a tutte le squadre… All’andata è successo questo: non hanno avuto tante occasioni, ma hanno concretizzato quelle costruite.
Sentiamo pressione perché vogliamo vincere ma siamo dove siamo per merito nostro e ci giochiamo il primo posto. Domani voglio una partita competitiva, ma soprattutto voglio che proviamo a vincere. L’obiettivo è quello, è l’unica cosa a cui pensiamo”.

Ancor più schietto Alvaro Odriozola, esterno della Real Sociedad con un passato nella Fiorentina. “Se dicessi che non veniamo per vincere il mister mi tirerebbe uno schiaffo in partita. Non esistono partite che si giocano per non vincere, quella di domani sarà una partita molto speciale. Non siamo venuti qui a San Siro per fare foto al campo. Siamo venuti per vincere, per provarci. Sogniamo in grande e vogliamo che lo facciano anche i tifosi”.


Dalla stessa categoria

Le prossime partite

La classifica

Condividi su