Inter, novità importanti dalla Cina, Suning fuori dai guai, anche con Oaktree

di Redazione, pubblicato il: 12/01/2024

(Inter) Nelle ultime ore si torna a parlare del gruppo Suning e non più per i debiti. Le notizie riportate dal portale cinese Yicaiglobal sono infatti di tutt’altra portata e riferiscono che Zhang Jindong sta riprendendo il controllo del gruppo abbandonato due anni fa a causa della situazione debitoria. Nel 2023 i dati del gruppo sono decisamente migliorati e nel 2024 si prevede il ritorno all’utile di bilancio grazie ad una imponente riorganizzazione e ad una campagna di nuove aperture di punti vendita.

Notizie che, per il momento non impattano direttamente sull’Inter ma che potrebbero avere risvolti decisivi nell’ottica del ripianamento del debito nei confronti di Oaktree. Secondo notizie riportate dal sito CM.com esistono patti per i quali in caso di mancato rimborso il fondo americano potrebbe escutere le quote del club avute in garanzia ma non automaticamente. Sarebbe infatti necessaria una valutazione del valore delle suddette quote, cosa che porrebbe portare nelle casse degli Zhang una cifra compresa tra 150 e 300 milioni di euro.


Dalla stessa categoria

Le prossime partite

La classifica

Condividi su