Inter, Marotta predica attenzione al Napoli. E poi una frecciata alla Juventus sullo scudetto

di Gianfranco Rotondo, pubblicato il: 22/01/2024

Inter, Marotta parla prima della partita. Tra poco, in Arabia Saudita, andrà in scena la finale di Supercoppa Italiana tra il Napoli, campione d’Italia, e l’Inter vincitrice della scorsa Coppa Italia. Una partita complicata per i nerazzurri, contro una squadra che sembra avere trovato nuova linfa con il nuovo assetto tattico datogli da Walter Mazzarri.

Intanto, prima della partita, l’amministratore delegato nerazzurro, Beppe Marotta, ha parlato della partita, ma anche della corsa in campionato. Ecco le parole di Marotta.

Sulla partita: “Vincere questa partita significherebbe tanto, è la quarta finale in 12 mesi e siamo orgogliosi di questo. Loro sono i campioni d’Italia in carica, un avversario di tutto rispetto e da temere. Credo non siano improvvisamente diventati brocchi, tanti di questi hanno vinto lo scudetto e probabilmente avranno avuto le loro difficoltà. Si sono ripresi ultimamente, hanno conseguito risultati. Si tratta di una signora squadra, è giusto rispettarla”.

Sul campionato: “E’ una corsa alla pari tra noi e la Juventus. Loro avvantaggiati dal fatto di pianificare la settimana, anche se partecipare alla Champions è motivo di orgoglio e stimolo. Quantomeno possono ridurre il rischio di infortuni e questo è un dato di fatto che può condizionare il campionato in questo senso. Che loro vogliano sottovalutarsi è riduttivo, perché certe squadre lottano sempre per la vittoria. Sono favoriti come noi e il Milan che sta recuperando, da qui alla fine vedremo un bel campionato”.

 


Dalla stessa categoria

Le prossime partite

La classifica

Condividi su