Inter-Lecce 2-0: Inzaghi si riporta a +4 sulla Juventus. Rivivi il match con noi

di Gianfranco Rotondo, pubblicato il: 23/12/2023

94′ – Finisce qui

90′ – Quattro minuti di recupero

88′ – Entrano Klaassen e Frattesi per Barella e Mkhitaryan

87′ – Occasione Inter! Doppio miracolo di Falcone! Prima su Sanchez che in spaccata va a colpo sicuro. Poi su tiro dalla distanza di Asllani il portiere del Lecce vola

85′ – Entrano Sansone e Venuti per Oudin e Gendrey

82′ – Espulso Banda per proteste eccessive. Entrano Sanchez e Pavard per Thuram e Carlos Augusto

77′ – Baaareeeellaaaa! Palla che arriva ad Arnautovic che con un gran colpo di tacco libera Barella solo davanti a Falcone. Il centrocampista nerazzurro non sbaglia, ma che assist dell’austriaco!

74′ – Esce Calhanoglu ed entra Asllani

73′ – Ammonito Pongracic per fallo su Thuram

72′ – Esce Piccoli ed entra Krstovic

70′ – Occasione Lecce! Gallo mette in mezzo, arriva Rafia di testa e Sommer blocca. Pugliesi che spingono molto, nerazzurri in grossa difficoltà

66′ – Occasione Inter! Azione personale di Bastoni che serve Darmian. L’esterno si accentra e calcia di sinistro, ma Falcone respinge

64′ – Entra Rafia al posto di Strefezza

63′ – Ammonito Piccoli per fallo su Bastoni

60′ – Occasione Inter! Calhanoglu mette in mezzo, Bisseck di testa, ma Falcone alza in angolo

58′ – Occasione Inter! Scambio Arnautovic-Mkhitaryan. L’armeno arriva al limite dell’area e calcia, palle che esce

57′ – Ci prova Banda dalla distanza, blocca Sommer

52′ – Angolo di Calhanoglu, testa di Thuram che non inquadra la porta

50′ – Il VAR ritira il rigore al Lecce. Carlos Augusto ha colpito il pallone di schiena

48′ – Calcio di rigore per il Lecce per fallo di Carlos Augusto

45′ – Comincia la ripresa con Kaba al posto di Gonzalez

Prima frazione di gioco dominata dalla squadra nerazzurra che arriva spesso e volentieri in area del Lecce, ma senza concretizzare. Almeno quattro occasioni limpidissime per la squadra di Inzaghi: due clamorose con Arnautovic, che si divora due gol fatti. Poi una con Thuram e una traversa colpita in acrobazia da Bisseck. Lo stesso difensore tedesco porta in vantaggio i nerazzurri con un bel colpo di testa. Ma i nerazzurri devono aumentare il ritmo e, soprattutto, essere più cattivi sotto porta dove le due punte sono state poco ciniche e poco partecipi al gioco. Bisogna fare attenzione, perchè al primo errore il Lecce ha dimostrato di saper far male

47′ – Finisce il primo tempo

45′ – Occasione Lecce! Gallo liberissimo crossa in area, dove arriva in corsa Strefezza che scivola e manda altissimo. Intanto, due minuti di recupero

42′ – Bisseeeeeeck! Punizione dalla trequarti di Calhanoglu che pesca Bisseck in area. Il tedesco di testa batte Falcone per il vantaggio

39′ – Occasione Inter! Angolo di Calhanoglu, palla che arriva a Bisseck che in sforbiciata colpisce la traversa

29′ – Ammonito Calhanoglu per fallo su Gonzalez

21′ – Occasione Inter! Bello scambio Barella-Thuram, palla che arriva ad Arnautovic che solo davanti a Falcone mette incredibilmente fuori

18′ – Occasione Inter! Mkhitaryan crossa in mezzo per Thuram che arriva sul pallone, ma Falcone riesce a prenderla quel tanto che basta per salvare la porta

15′ – Ammonito Gonzalez per fallo su Barella

10′ – Occasione Inter! Mkhitaryan mette in mezzo per Arnautovic che calcia a botta sicura di sinistro, ma con un miracolo Falcone manda in angolo

8′ – Occasione Lecce! Banda mette in mezzo, palla che arriva a Gendrey che carica il destro, ma Sommer manda in angolo

1′ – Inizia la partita

Inter-Lecce, ancora pochi istanti prima dell’inizio del match. Una partita importantissima per la squadra nerazzurra che, dopo l’eliminazione in Coppa Italia subita dal Bologna e all’emergenza infortuni che ha colpito gli uomini di Inzaghi, deve assolutamente portare a casa i tre punti.

Ma l’avversario è parecchio complicato e parecchio impegnativo. Infatti, il Lecce, è una delle squadre rivelazione del campionato e viaggia verso una salvezza tranquilla. Roberto D’Aversa, tecnico dei pugliesi, tradizionalmente riesce sempre a mettere in difficoltà i nerazzurri. Intanto, di seguito, ecco le decisioni definitive dei due allenatori.

INTER (3-5-2): Sommer; Bisseck, Acerbi, Bastoni; Darmian, Barella, Calhanoglu, Mkhitaryan, Carlos Augusto; Arnautovic, Thuram.

All. Simone Inzaghi.

LECCE (4-3-3): Falcone; Gendrey, Baschirotto, Pongrancic, Gallo; Oudin, Ramadani, Gonzalez; Strefezza, Piccoli, Banda.

All. Roberto D’Aversa.


Dalla stessa categoria

Le prossime partite

La classifica

Condividi su