Chievo Inter, come cambia la formazione nerazzurra: Spalletti tra dubbi e scelte

Chievo Inter, in vista dell’impegno di sabato Spalletti potrebbe portare alcune modifiche rispetto alla formazione che ha sconfitto l’Udinese

Chievo Inter, i nerazzurri sono attesi dalla trasferta in terra veneta. Contro il Chievo, ultimo in classifica e a secco di vittorie in campionato, Spalletti potrebbe optare per alcuni cambi nell’undici titolare.

In porta ci sarà Handanovic. La linea difensiva vede la squalifica di Asamoah, D’Ambrosio potrebbe giocare a sinistra (Dalbert non ancora pronto), con Vrsaljko a destra. La coppia centrale sarà formata da Skriniar e de Vrij.

A centrocampo, confermati Brozovic e Joao Mario, per l’ultimo posto disponibile Gagliardini e Nainggolan sono in lizza per una maglia da titolare. Bisognerà capire se Spalletti rischierà il centrocampista belga dal primo minuto, o darà nuovamente spazio a Gagliardini. Vecino è recuperato, ma la sua presenza dal primo minuto è molto difficile, se non impossibile.

In avanti, Icardi guiderà l’attacco nerazzurro. Ai suoi lati dovrebbe essere confermato Politano a destra, con l’esterno offensivo azzurro tra i migliori nelle ultime uscite dell’Inter. A sinistra, dovrebbe tornare dal primo minuto Perisic, dopo la panchina e l’ingresso nella ripresa contro l’Udinese.

Un incontro che vede l’Inter favorita, non solo per la classifica, ma per il superiore tasso tecnico della squadra di Spalletti. Una sfida che nasconde insidie, tra tutte il rischio di un calo di concentrazione contro un avversario inferiore.

Sarà importante vincere per mantenere a distanza il quinto posto e cercare di guadagnare punti sulle inseguitrici. Fischio d’inizio per le ore 18:00 di sabato prossimo, arbitrerà Pasqua.

Inter Milan, la conferma del presidente: “Pensiamo di fare uno stadio insieme”

Chelsea, Sarri tenta il colpo di mercato: clamoroso scambio con il Milan!