Inter, una società potrebbe chiudere a breve Pinamonti: la situazione

di Gianfranco Rotondo

Inter, il Sassuolo si avvicina ad Andrea Pinamonti. L’attaccante nerazzurro è in uscita dalla rosa di Inzaghi. Il reparto offensivo dell’allenatore, infatti, dopo l’innesto di Romelu Lukaku, è al completo con la presenza di Dzeko, Correa e Lautaro Martinez, oltre alla presenza dell’attaccante giovane che, secondo i rumours, dovrebbe essere il classe 2005, Valentin Carboni.

Pertanto, lo spazio per Pinamonti, sarebbe pressocchè nullo. Ed è per quello che il ragazzo si sta guardando intorno per trovare la migliore soluzione. Su Pinamonti, tante squadre si sono interessate: dalla Salernitana al Monza, fino al Lipsia, al Nottingham Forest, l’Atalanta e il Sassuolo, le pretendenti si sono accumulate in questi mesi. Nelle ultime settimane, però, il ballottaggio per aggiudicarsi Pinamonti è tra l’Atalanta e il Sassuolo. Proprio oggi c’è una novità per quanto riguarda il futuro dell’attaccante trentino.

Inter, Andrea Pinamonti in cerca della sua prossima destinazione: una squadra pronta a muoversi in maniera decisa per averlo

Pinamonti, dunque, lascerà la squadra nerazzurra questa estate. Il futuro dell’attaccante classe 1999, però, non è ancora definito. Come si sa da tempo, le due squadre al momento più interessate sono l’Atalanta e il Sassuolo. E proprio di questo ha parlato, attraverso i suoi profili social, l’esperto di mercato Alfredo Pedullà. Il giornalista ha detto che oggi ci sono stati contatti tra la dirigenza nerazzurra e l’ad del Sassuolo, Giovanni Carnevali.

La società neroverde, infatti, potrebbe accontentare l’Inter nella richiesta di 20 milioni per Pinamonti, ma prima di poter offrire questa cifra, deve verificarsi una condizione. Infatti, il Sassuolo, sta trattando la cessione di Giacomo Raspadori con il Napoli. Nel momento in cui questa dovesse concretizzarsi per la cifra di 30 milioni, allora Carnevali dirotterebbe le sue attenzioni su Pinamonti. E l’Atalanta? La squadra bergamasca, ad oggi, è sempre interessata, ma la situazione è in stand-by. Infatti, la società nerazzurra, fino da ora, non è arrivata alla cifra chiesta dall’Inter e prima deve cedere Luis Muriel.


Dalla stessa categoria

Le prossime partite

La classifica

Condividi su