(CdS) Mercato Inter: giovane attaccante cercasi. Le idee di Marotta

di Michele Brambilla

L'Inter sceglie la linea verde. 

Secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport sulla propria versione digitale corrieredellosport.it, Giuseppe Marotta e la dirigenza dei nerazzurri si stanno guardando intorno alla ricerca di un giovane attaccante per completare il reparto offensivo della squadra per la prossima stagione. 

Il mercato in entrata dell'Inter, infatti, dipenderà ruolo per ruolo dalle uscite. Così, in caso di partenza di Lautaro Martinez, tra i big certamente quello con più probabilità di salutare, in Viale della Liberazione ci si getterebbe all'inseguimento di un bomber con numeri simili a quelli dell'argentino, e che dovrà essere anche un profilo futuribile. 

Proprio in quest'ottica, sembra essere ormai sfumato il sogno Darwin Nunez, classe '99 vecchio pallino dei nerazzurri fin da quando sbarcò in Europa dall'Uruguay, per giocare nell'Almeria. L'attuale centravanti del Benfica, infatti, complici i 34 gol in 40 presenze in questa stagione, ha ormai una valutazione non accessibile per le casse dell'Inter. 

Guardando in casa nostra, invece, resta sempre viva la pista che porta a Gianluca Scamacca. L'attaccante del Sassuolo, anch'esso classe '99, interessa moltissimo ai nerazzurri, che hanno già manifestato più volte il proprio interesse all'amministratore delegato dei neroverdi Giovanni Carnevali. L'ostacolo più grande, per quanto riguarda il centravanti romano, sembra essere la valutazione esagerata propostane dagli emiliani. Marotta ritiene infatti il valore del calciatore inferiore ai 40 milioni richiesti dal Sassuolo, specie se la valutazione di una potenziale pedina di scambio come Pinamonti non dovesse superare i 20. 

In ultimo, l'interesse resta vivo anche sul giovane (20 anni a giugno) Ekitike, attaccante del Reims.

Parlando dei giocatori già in rosa invece, Pinamonti pare come detto destinato ad entrare in qualche scambio come contropartita, così come Esposito, per il quale si potrebbe anche optare per un nuovo prestito al termine di quello in essere al Basilea. La certezza è che l'Inter non vuole perdere il controllo di Martin Satriano, attualmente in prestito in Francia al Brest. Per lui si prospetta un futuro come quarta punta al posto di Alexis Sanchez oppure un ulteriore prestito.


Dalla stessa categoria

Le prossime partite

La classifica

Condividi su