Inter, tutto pronto per il colpo in attacco. Pronta un’uscita per fare spazio

di Candido Baldini, pubblicato il: 22/03/2022

Inter, nella giornata di ieri è circolata la notizia dell'imminente addio di Paulo Dybala dalla Juventus.

L'attaccante argentino non rinnoverà il suo contratto che lo lega ai bianconeri, e nell'immediato è arrivato l'accostamento dell'attaccante all'Inter. Da tempo circolano notizie su un forte interessamento di Marotta per il suo vecchio pupillo, e l'ufficialità dell'addio dal suo attuale club apre inevitabilmente degli scenari. Il Corriere della Sera questa mattina è tornato sulla vicenda, spiegando che l'amministratore delegato nerazzurro avrebbe già messo i piedi la strategia economica per far sì che il colpo vada a buon fine. Nei piani della dirigenza ci sarebbe l'addio di Alexis Sanchez come condizione propedeutica per l'arrivo di Dybala.

Il cileno fa parte della lista di giocatori che a giugno partiranno, in quanto percepisce uno stipendio molto elevato e non giustificato dal concreto apporto che fornisce in campo (inoltre c'è la questione anagrafica da considerare).  Lo stipendio dell'ex Barcellona ed United ammonta a 7 milioni di euro netti a stagione. In sostanza la stessa cifra che verrebbe dirottata a Dybala.  Non ci sarebbe quindi una grossa differenza sulle cifre, ma l'argentino prenderebbe il posto si Sanchez. Resta da capire quale scelta compirà il giocatore. Al momento l'Inter è in pole (vista anche la volontà di rimanere in Italia).Sullo sfondo ci sarebbero altri club, come Tottebìnham, Atletico Madrid, Barcellona e Betis Siviglia. 


Le prossime partite

La classifica

Condividi su