Inter, a gennaio pronto un extra budget per realizzare il colpo in attacco

di Candido Baldini, pubblicato il: 19/11/2022

Inter, le strategie di mercato nerazzurre prevedono che nella sessione di gennaio venga realizzato un colpo in attacco. Al momento infatti il reparto sta affrontando un’emergenza che dura da qualche mese. Joaquin Correa è spesso infortunato. Il recente stop, arrivato in nazionale, conferma che l’argentino non offre sufficienti garanzie dal punto di vista fisico. Romelu Lukaku è fuori ormai da agosto. Il rientro è stato breve, visto che subito dopo c’è stata una ricaduta. Gli unici arruolabili quindi sono Edin Dzeko (che non ha l’età dalla sua) e Lautaro Martinez.

Per questa ragione, scrive la Gazzetta dello Sport, a gennaio si cercherà di realizzare un colpo in avanti. Il nome caldo è quello di Marcus Thuram. Il giovane attaccante è seguito dal 2021, quando alla fine si scelse di puntare proprio su Correa.

Inter, il piano per arrivare a Thuram già a gennaio

L’obiettivo, secondo la rosea, sarebbe quello di acquistare il francese già nella sessione invernale di calciomercato. A giugno infatti il suo contratto con il Borussia Monchengladbach andrà in scadenza. Questo fattore, considerate le ottime prestazioni che Thuram sta offrendo, potrebbe far sì che diversi club decidano di farsi avanti. Tra questi ci sarebbe anche il Bayern Monaco, società con cui difficilmente si potrebbe competere.

Marotta allora potrebbe decidere di ricorrere ad un extra budget di circa 10 milioni di euro per anticipare il colpo. Possibile anche che tale somma possa essere reperita dal mercato, grazie all’uscita di qualche esubero. La strategia sostanzialmente è la stessa adottata per Eriksen nel 2020. Thuram, spiega il quotidiano, essendo un giocatore giovane ma contemporaneamente maturo, sarebbe un colpo sia per il presente che per il futuro.


Dalla stessa categoria

Le prossime partite

La classifica

Condividi su