“Liete sorprese” per la panchina dell’Inter

di Redazione, pubblicato il: 03/03/2023

Le montagne russe sono una passeggiata di salute in confronto alla panchina dell’Inter. Dopo ogni passo falso (mezzo o intero) il coro dei via Inzaghi si impone con la potenza di quello del Vai pensiero nel Nabucco.

La successiva vittoria, magari di notevole importanza, spenge le ire e Inzaghi torna ad essere un mister che sbaglia ma a giro c’è poco di meglio.

Le suggestioni si moltiplicano quando si parla di ex pronti per la panchina. Ultimo il caso di Thiago Motta, killer dei nerazzurri con il suo Bologna: da domenica scorsa è diventato una sorta di  predestinato. Top Calcio 24 su Tele Lombardia ha rilanciato questa posssibilità con le parole di Musmarra.

 Inzaghi non credo proprio sarà ancora allenatore dell’Inter, però potrebbero esserci delle liete sorprese per la panchina dell’Inter. Tutti parlano di Motta, però vediamo magari potrebbe andar meglio di quello che tutti pensano. Ovviamente oggi di scritto non c’è nulla“.


Dalla stessa categoria

Le prossime partite

La classifica

Condividi su