L’ex attaccante di Juventus e Milan lascia il calcio giocato: la lettera d’addio

di Giuseppe Lancellotti

Mario Mandzukic, nato a Slavonski Brod il 21 maggio 1986, ha ufficializzato il suo ritiro dal calcio dopo 17 di carriera, L'ex centravanti, che ha giocato la seconda parte della scorsa stagione con la maglia del Milan, ha annunciato la sua decisione tramite una lettera postata sul profilo Instagram.

Il messaggio del croato che ha fatto registrare ottimi numeri soprattutto con la Juventus di Massimiliano Allegri:

“Caro piccolo Mario,

Mentre indossi queste scarpe per la prima volta, non puoi nemmeno immaginare cosa vivrai nel calcio. Segnerai gol nelle fasi più importanti e vincerai i più grandi trofei con i più grandi club. Rappresentando con orgoglio la tua nazione, contribuirai a scrivere la storia dello sport croato.

Avrai successo perché avrai intorno a te brave persone: compagni di squadra, allenatori, tifosi e familiari, agenti e amici che saranno sempre lì per te. Sarai per sempre grato a tutti loro!

Soprattutto, avrai successo perché darai sempre il massimo. Alla fine, questo è ciò di cui sarai più orgoglioso. Ti sacrificherai molto, ma saprai che ne è valsa la pena a causa di tutti i momenti incredibili.

Riconoscerai il momento di ritirarti, di mettere questi scarpini in un armadio e non avrai rimpianti. Il calcio farà sempre parte della tua vita, ma non vedrai l’ora che arrivi un nuovo capitolo.

Divertiti!

Il tuo grande Mario

P.S. Se ti capita di giocare contro l’Inghilterra nella Coppa del Mondo, tieniti pronto intorno al 109° minuto”.


Dalla stessa categoria

Le prossime partite

La classifica

Condividi su