Inter, Lautaro esalta la squadra dopo la vittoria. Il Toro ha anche un obiettivo personale

di Gianfranco Rotondo, pubblicato il: 25/02/2024

Inter, Lautaro parla dopo la partita. Protagonista assoluto della vittoria contro il Lecce, Lautaro Martinez è raggiante per aver raggiunto il traguardo dei 101 gol in Serie A. Una partita in cui la squadra nerazzurra è stata predominante a livello mentale anche schierando le seconde linee. Adesso testa al recupero di campionato contro l’Atalanta. Intanto, dopo la partita, Lautaro ha parlato ai microfoni di Dazn.

Ecco le parole di Lautaro: “La vittoria significa tanto perché stiamo avendo una continuità importante e giocando un grande calcio: sono molto contento perché stiamo facendo un grande lavoro ma non è ancora finito. I 101 gol? Sceglierne uno è difficile, sono partito da casa mia a 15 anni e non pensavo di vivere tutto questo: è merito del lavoro e dei sacrifici della mia famiglia, devo tutto a loro. Il segreto è lavorare e cercare di migliorare e dare una mano ai compagni: devo continuare a crescere perché sono giovane e ho tanto margine. Sono contento per il presente ma non abbiamo ancora niente in mano. 36 gol? Ci proverò dai, l’importante è che l’Inter vinca: quello è un numero straordinario, io sto facendo il mio percorso e sono contento perché i gol aiutano la squadra. Se è l’Inter più forte? Ha tanta continuità, dopo la finale di Champions l’Inter è maturata e migliorata tanto: ma non dobbiamo rimanere fermi, dobbiamo alzare il livello ogni giorno e cercare di mettere in dubbio il mister per scegliere chi far giocare”.


Dalla stessa categoria

Le prossime partite

La classifica

Condividi su