Atalanta-Inter, da Dzeko a Demiral: duelli a tutto campo

di Domenico Lamanna

Atalanta-Inter si prospetta una delle migliori partite della Serie A. 

La squadra di Simone Inzaghi questa sera a Bergamo sfiderà l'Atalanta di Gasperini. Due formazioni formate da tanti top player che negli ultimi anni hanno dimostrato di poter lottare per la vetta della classifica. I campioni d'Italia dovranno vedersela con la banda di Gasp e  affrontare la Dea (citando Guardiola) è un po come andare al dentista. Viste le squadre che scenderanno in campo (qui le probabili formazioni), Atalanta-Inter si prospetta una sfida di altissimo livello. Tanti sono i duelli in mezzo al campo. Partendo dall'attacco nerazzurro, dove ci sarà Edin Dzeko. Toccherà a Demiral marcare il bosniaco, uno duello tra giganti. Per il turco non sarà facile limitare il numero 9 nerazzurro. L'ex Juve ama giocare d'anticipo e mangiarsi l'avversario prima che riceva palla ma Edin è più un regista offensivo che un bomber d'area. Per questo sarà difficile per Demiral giocare d'anticipo con l'ex Roma sempre pronto a dettare il passaggio e a mandare fuori tempo i difensori. 

Altro duello degno di nota sarà quello tra i centometristi Brozovic e Freuler. Due motori per le loro squadre ma con caratteristiche diverse in mezzo al campo. Lo svizzero non ama portare palla, preferisce lo scambio rapido e ama attaccare la profondità per cercare il gol. Mentre il croato è un playmaker vero e proprio. Detta i tempi e cerca corridoi che nessuno vede. Ama portare palla e soprattutto è un gran tiratore dalla distanza. Lui pensa prima degli altri mentre Freuler è un regista che molto più fisico. Ultimo duello da segnalare, ma non meno importante sarà quello tra Muriel (qui le novità sul colombiano) e De Vrij. L'imprevedibilità del colombiano contro la sicurezza dell'olandese. L'attaccante atalantino ama puntare l'uomo e andare via in velocità mentre l'ex Lazio, ha la capacità di lavorare alla grande con il reparto difensivo (Bastoni-Skriniar). Inoltre se la Dea non riuscisse a giocare palla a terra, i centrali dell'Inter nel gioco aereo dominerebbero la partita.

Sia Muriel che De Vrij non stanno vivendo la loro miglior stagione dal punto di vista del rendimento personale, ma si prospetta comunque un duello interessante. Uno dei tanti di quella che attualmente è forse la miglior espressione del calcio italiano.


Dalla stessa categoria

Le prossime partite

La classifica

Condividi su