Europa League, oggi i sorteggi dei sedicesimi: i rischi dell’Inter (TS)

Europa League, oggi i sorteggi

Oggi, dopo i sorteggi per gli ottavi di finale della Champions League, che inizieranno alle 12, verranno sorteggiati gli accoppiamenti per i sedicesimi di finale dell’Europa League, competizione che interessa all’Inter. Il motivo? Il terzo posto raggiunto in uno dei gironi più tosti della Champions ha condannato i nerazzurri alla “vecchia” Coppa UEFA.

L’Inter proverà ad arrivare fino in fondo, conscia del fatto che sono poche le squadre di livello in questa competizione. Il pericolo però verrebbe dal prendere questa competizione sottogamba, come spesso capita alle compagini italiane impegnate “nell’Europa B”.

Per far sì che ciò non accada, occorre schierare formazioni competitive, compatibilmente con le sanzioni con cui l’Inter deve avere a che fare causa settlement agreement e con gli impegni in campionato. In EL gente come Candreva e Lautaro Martinez possono avere più spazio, stesso dicasi per Dalbert e Gagliardini, ammesso e non concesso che sia possibile inserirli in lista UEFA.

I rischi

L’Inter, come rivela l’edizione odierna di Tuttosport, sarà testa di serie nel sorteggio per i sedicesimi di Europa League, insieme al Napoli. La Lazio, l’altra italiana in corsa per il titolo, è in seconda. I nerazzurri devono preoccuparsi solo dello Shakhtar Donetsk e dell’Olympiakos che ha eliminato i cugini rossoneri.

Occhio anche a Sporting Lisbona e Galatasaray, due squadre da sempre abituate a giocare competizioni europee. Per avere un sorteggio abbastanza agevole, l’Inter deve sperare che dall’urna di Nyon vengano estrette le palline contenenti il nome di Zurigo, Slavia Praga, Bate Borisov, Malmoe e Rapid Vienna.

Mercato Inter, Ausilio convinto: parte l’assalto all’esterno argentino (TS)

Inter, l’ennesimo miracolo di Spalletti: che trasformazione (TS)