Calciomercato Inter, occhi puntati su tre attaccanti: il confronto

di Daniel Cavaliere, pubblicato il: 16/03/2022

Calciomercato Inter, Beppe Marotta inizia a lavorare sull'attacco.

Il dirigente nerazzurro inizia a muovere i primi passi in vista del mercato estivo: il reparto più osservato è quello offensivo. I profili osservati sono vari e tra questi svettano 3 nomi: Sébastien Haller, Romelu Lukaku e Gianluca Scamacca. La Gazzetta.it ha confrontato i numeri stagionali dei 3 attaccanti:

Sébastien Haller ha segnato 32 gol: 11 in Champions League e 19 nel campionato olandese.

Romelu Lukaku ha segnato 11 reti: 2 in Champions League e 5 in Premier League.

Gianluca Scamacca ha segnato 12 gol, realizzati tutti in campionato.

Nel gioco di squadra anche qui spicca il nome di Haller: l'attaccante dell'Ajax ha realizzato 9 assist, Lukaku 2 mentre Scamacca 1.

Le caratteristiche dei 3 sono queste: Haller 27 è forte fisicamente, molto tecnico e la velocità è il suo punto di forza. Le caratteristiche di Lukaku le abbiamo viste nel corso delle 2 stagioni in nerazzurro: il fisico è il suo punto di forza, anche lui punta sulla velocità e può creare degli spazi per i suoi compagni di squadra. Scamacca è dotato tecnicamente, gioca molto con la squadra ma non disprezza il tiro da fuori. Il suo modo di giocare ricorda molto lo stile di Dzeko.

Per l'Inter è molto importante il lato economico: la valutazione di Haller è di circa 35 milioni e attualmente guadagna 3 milioni di euro a stagione. Lukaku è valutato 100 milioni ma il suo ingaggio è spropositato per le casse nerazzurre: guadagna 12,5 milioni di euro a stagione. Scamacca sembrerebbe essere il più indicato per le casse nerazzurre: costo dell'operazione di circa 40 milioni e attualmente guadagna 400 mila euro a stagione.

I contratti di Haller e Scamacca scadono nel 2025, mentre il contratto di Lukaku è in scadenza nel 2026.

In questi mesi che ci separano dall'inizio del mercato, Marotta farà le valutazioni del caso per vedere quale operazione è conveniente sia per il gioco di SImone Inzaghi, sia per le casse del club.


Dalla stessa categoria

Le prossime partite

La classifica

Condividi su