Juve-Inter, ultima chiamata scudetto: allo Stadium c’è un tabù da sfatare

di Vincenzo Mirto, pubblicato il: 30/03/2022

Juventus-Inter, mancano pochi giorni alla sfida dello Stadium che potrebbe rappresentare un vero e proprio spartiacque di questo campionato.

Forse sarà l’ultima chiamata scudetto per i nerazzurri che sono obbligati a vincere per non far andare in fuga il Milan. Mentre i bianconeri, attualmente a un solo punto dall’Inter che ha però una partita in meno, con una vittoria potrebbero seriamente tornare in corsa per lo scudetto. 

L’Inter dovrà fare i conti anche con il tabù Stadium. L’ultima vittoria interista in casa della Juventus, infatti, risale addirittura al 3 novembre del 2012, quasi 10 anni fa. In quell’occasione la squadra allenata da Andrea Stramaccioni riuscì ad imporsi con un 1-3 in rimonta firmato dalla rete juventina di Arturo Vidal e dalla doppietta di Diego Milito e la rete di Rodrigo Palacio per i nerazzurri. Da allora sono arrivati tra campionato e Coppa Italia due pareggi e ben sei sconfitte. L’ultimo precedente è quello nel finale della passata stagione con un 3-2 a favore della Juventus con il gol nel finale di Juan Cuadrado. Dopo quasi 10 anni è arrivata l’ora di invertire il trend, questa volta più che mai, dato che un altro passo falso potrebbe seriamente compromettere l’obiettivo scudetto per i nerazzurri.


Dalla stessa categoria

Le prossime partite

La classifica

Condividi su