Ex Inter, Mourinho torna Special ed entra nella storia: è l’uomo delle finali

di Vincenzo Mirto

Ex Inter, Josè Mourinho è riuscito nell’impresa di portare la Roma in finale di una competizione europea.

I giallorossi ieri sera hanno battuto il Leicester all’Olimpico per 1-0 e strappato il pass per l’atto finale di Conference League che avrà luogo a Tirana contro il Feyenord. Il portoghese diventa così il primo e finora unico allenatore ad aver raggiunto la finale di tutte e tre le attuali competizioni europee e si conferma l’uomo delle finali europee.

Quella conquistata con i giallorossi sarà infatti l’ottava finale per lui: finora il bilancio è di quattro vittorie e tre sconfitte (tutte i Supercoppa). La sua prima finale è stata nel 2003 in Coppa Uefa con il Porto dove vinse contro il Celtic per poi uscire sconfitto in Supercoppa contro il Milan. La stagione dopo riuscì nell’impresa di portare in finale e vincere la Champions League con il suo Porto. Nel 2010 la memorabile vittoria al Santiago Bernabeu dell’Inter contro al Bayern Monaco. Tre anni dopo giocò la finale di Supercoppa Europea con il Chelsea ma ne uscì sconfitto. Nella sua tormentata avventura al Manchester United riuscì a vincere un’altra Europa League contro l’Ajax ma la sua ultima finale è quella di qualche mese dopo in Supercoppa, dove i suoi Red Devils persero contro il Real Madrid.


Dalla stessa categoria

Le prossime partite

La classifica

Condividi su