Dr Jekyll e Mr. Hide: qual è il vero Lautaro Martinez?

Lautaro Martinez sembra un giocatore involuto, e questo a causa del nervosismo che lo ha colpito per le troppe occasioni sprecate
29.10.2020 21:30 di Gianfranco Rotondo   Vedi letture

Le ultime prestazioni in campo, condite da un grandissimo nervosismo, stanno alimentando dei dubbi, in molti tifosi, sul reale valore di Lautaro Martinez. L’attaccante argentino, sembra essere entrato in una involuzione, rispetto alla passata stagione, dovuta non tanto alla mancanza di qualità – quelle non devono essere mai messe in discussione -, quanto alla tenuta nervosa del ragazzo, che troppo spesso si incaponisce in giocate o atteggiamenti che devono essere corretti.

Se nella seconda parte della scorsa stagione il problema era stato il fastidio delle ricorrenti voci sull’interessamento del Barcellona della stella Lionel Messi – poi non andato a buon fine durante il mercato – quest’anno, il non essere riuscito ad incidere come la passata stagione sta facendo la differenza negli umori del giovane Lautaro, facendo perdere le proprie sicurezze.

Il gol clamoroso sbagliato contro lo Shakhtar, che avrebbe potuto regalare una vittoria preziosa all’Inter, è proprio frutto di quanto detto. Toccherà ad Antonio Conte riuscire a sbollentare il ragazzo, senza fargli perdere la fiducia che ha sempre dimostrato di avere in lui. Perché questo Lautaro è troppo brutto per essere quello vero e i tifosi dell’Inter vogliono rivedere in campo quel meraviglioso attaccante che ha fatto la differenza nella prima metà della scorsa stagione.