Inter, un numero (impressionante) su tutti la chiave che spiega il momento

Inter, la sqaudra guidata da Antonio Conte sta vivendo una fase particolarmente positiva, e il primo posto in classifica è solo l'effetto
25.02.2021 09:35 di Candido Baldini   Vedi letture

Inter, la squadra guidata da Antonio Conte sta vivendo una fase particolarmente positiva, e il primo posto in classifica è solo l'effetto, la conseguenza, di diversi fattori. Uno in particolare è stato messo in evidenza questa mattina dal Corriere dello Sport, che ha sottolineato come la ritrovata solidità difensiva sia il fattore discriminante tra la prima pare di stagione e le ultime gare. 

"Rispetto alle prime otto giornate di campionato, i gol subiti su azione sono crollati da 1,4 a partita a 0,4, con quelli dentro l'area passati da 1,4 a 0,6. All'inizio l'Inter aveva grande dominio del possesso palla e praticava un pressing a tutto campo, mentre adesso resta compatta e alterna le fasi di pressione".

A questo va aggiunto che gli interpreti, e nello specifico Skriniar, De Vrij e Bastoni, hanno trovato lo stato di forma migliore. I tre sono sempre titolari, senza spazio per il turnover. E se a ciò si aggiunge il ritrovato miglior Handanovic la ricetta è completa.