Inter, rapporti glaciali fra Conte e Marotta: è Allegri il piano B

Inter, a fine Europa League potrebbero separarsi le strade fra Conte e l'Inter: pronto Massimiliano Allegri
04.08.2020 11:30 di Sabino Del Latte   Vedi letture
Fonte: Gazzetta dello Sport

Sempre più distanti, mai come ora. L'amministratore delegato Beppe Marotta ha da sempre indicato Antonio Conte come l'uomo giusto per tornare a vincere ed in lui ha avuto piena fiducia sia per le sue capacità, sia per il suo carisma. Ciò che sta accadendo in questi giorni invece ha dell'incredibile poichè i rapporti fra i due si sono clamorosamente raffreddati e forse è proprio questo l'elemento che porta la maggior parte degli addetti ai lavori a pensare ad una eventuale rescissione contrattuale. 

Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, nel pomeriggio di ieri ad Appiano Gentile non è andato in scena nessun confronto fra Marotta e Conte in quanto i due non hanno avuto modo di incrociarsi sul campo di allenamento. Al tecnico salentino non è andata giù la scarsa protezione del club nei momenti di difficoltà e le parole di lode alla dirigenza da parte di Marotta nel post Atalanta-Inter, non hanno fatto altro che farlo infuriare ancora di più. 

L'amministratore delegato, che ben conosce il carattere dell'ex allenatore della Juventus, non si aspettava di certo questa reazione scomposta ed è così corso ai ripari. Infatti, il piano B nel caso in cui Conte dovesse dire addio all'Inter porta il nome di Massimiliano Allegri che ad oggi, sarebbe il preferito in Via della Liberazione. 

Curiosità del giorno: oggi i due viaggeranno assieme in aereo per Dusseldorf. Che sia l'occasione giusta per chiarire? Chissà....