Inter, Hakimi: colpo di scena nelle ultime ore. Offerta cifra da capogiro!

Inter, Hakimi: il Psg compie lo scatto e mette sul tavolo 70 milioni di euro! L'asta si alza: come risponderà ora il Chelsea di Abramovich?
19.06.2021 07:43 di Matteo Gardelli   vedi letture

Inter, Hakimi: l'asta per il gioiello marocchino è solo agli inizi. La Gazzetta dello Sport, quest'oggi (sabato 19 giugno, ndr), fa infatti sapere che il Paris Saint German non si arrende al duello con il Chelsea. Anzi. "Il club dell’emiro pare deciso ad arrivare a 70 milioni bonus compresi: è il primo atteso rilancio che - spiega Filippo Conticello nel suo articolo - avvicina entrambe le parti in commedia e potrebbe fare tentennare l’Inter".

Hakimi dunque 'correrà' all'ombra della Tour Eiffel? "Il vento caldo del mercato tira, insomma, verso Parigi anche perché - spiega ancora la Gazzetta dello Sport - alcuni potenti attrattori aiutano il Psg. Innanzitutto, l’offerta totalmente cash, a differenza di quella formulata con contropartite da parte del Chelsea: è la soluzione migliore per l'Inter perché verrebbe incontro alla loro necessità di contante. Senza sottovalutare una questione di cuore, la libera preferenza dell’esterno marocchino: Hakimi pare, infatti, prediligere Parigi, città cara per ragioni professionali anche alla moglie Hiba Abouk, apprezzata attrice spagnola che nella capitale francese passa lunghi periodi. Insomma, la possibilità di tenere la famiglia ancora più unita ha un peso nelle valutazioni degli ultimi giorni".

L'Inter quindi potrebbe cedere, già nei prossimi giorni, Hakimi perché è "il tappo dorato del mercato: solo con l’arrivo del denaro contante di una grande d’Europa, il club nerazzurro potrebbe - ricorda Conticello - affrontare con più serenità il futuro e iniziare a piazzare qualche pedina in entrata". Non va dimenticata però una cosa importante: l’Inter per Hakimi ha finora versato al Real Madrid solo una rata da 13 milioni sui 40 totali del prezzo e le altre sono spalmate in futuro. Quindi? "Solo una minima parte del tesoretto verrà comunque reinvestita perché il diktat di Suning è chiaro e non discutibile: oltre a ridurre di un 15% il costo del lavoro per la stagione sportiva 2021-22, alla fine di questa sessione - ricorda la Gazzetta dello Sport - deve restare nelle casse un utile di 70 milioni circa nel saldo entrate/uscite".

L’Inter continua comunque a valutare Hakimi 80 milioni e, tenendo ben ferma questa posizione, ha già respinto una prima proposta francese da 60. E il Chelsea? "Il rilancio da Londra è quindi sperato, atteso, anche se - conclude il quotidiano sportivo - il Marrakech Express ha scelto un binario e sembra far rotta su Parigi".