(ESCLUSIVA ID) Rossi, ct Ungheria: "Szoboszlai - Inter? Lui ambisce..."

Marco Rossi, ct dell'Ungheria, ha parlato in esclusiva ai microfoni di InterDipendenza.net di Dominik Szoboszlai, talento ungherese.
12.09.2019 17:15 di Luca Leoni Twitter:    Vedi letture

Dominik Szoboszlai è il talento più cristallino dell'Ungheria, il giovane classe 2000 è finito sul taccuino di molti importanti club europei, tra i quali anche l'Inter. Attualmente milita nel Salisburgo, ma potrebbe a breve cambiare squadra.

La redazione di InterdipenDenza.net ha intervistato in esclusiva il commissario tecnico dell'Ungheria, Marco Rossi ex calciatore del Brescia ed Eintracht Francoforte

Dominik è sicuramente uno dei talenti più importanti dell'Ungheria, molte squadre, tra cui l'Inter sono interessate, le ha mai accennato qualcosa a riguardo?

"No, non siamo entrati mai nel dettaglio delle offerte. C'era grande interesse dall’Italia. A lui piace molto il campionato italiano, più di altri".

Lei che lo conosce, crede possa fare bene in Serie A?

"E’ un campionato importante, tra i primi 4 al mondo, sarebbe un' occasione fondamentale per la sua crescita. Ha grossi margini di miglioramento, e in Seri A potrebbe velocizzare il suo processo di miglioramento".

Quale ruolo crede sia più congeniale per Dominik? Lei lo ha utilizzato in diversi ruoli delle ultime gare

"Lui preferisce dietro la prima punta, come trequartista. Ha giocato sia da mezz'ala destra che sinistra, ma anche regista. Diciamo che potrebbe ricoprire tutti i ruoli del centrocampo".

Nel modulo di Antonio Conte, dove potrebbe giocare? Anche seconda punta dietro Romelu Lukaku?

"Potrebbe anche farlo,ma io penso che non sia il modulo più indicato per lui. Trequartista sarebbe il ruolo più congeniale oppure nei due in mezzo, ma lui si esprime al meglio dietro le punte".

Consiglierebbe qualche squadra in particolare?

"Lui sicuramente vorrà una delle squadre più importanti in italia. Ambisce ai palcoscenici più importanti. Le due romane e le due milanesi. La Juventus si era interessata ai tempi ma non se ne fece nulla. Credo che la lotta sarà tra Inter, Milan, Lazio e Roma, credo che possa andare in una di queste. Le prossime due sessioni di mercato saranno decisive, credo che possa trasferirsi già a gennaio o in estate. Io sarei molto contento sue venisse in italia, credo che in Serie A possa migliorare moltissimo rispetto ad altri campionati, forse anche la Bundesliga sarebbe un ottimo palcoscenico. Deve svilupparsi tatticamente, ed andando a giocare in questi campionati potrebbe farlo più velocemente, tutto questo sarebbe importante anche in ottica nazionale".

La redazione di Interdipendenza.net ringrazia Marco Rossi per la disponibilità mostrata.