Yaya Tourè, il sogno di Mancini lo esaudisce il Milan?

Uno sgambetto rossonero che non farà male a nessuno, o quasi..

Si inizia a parlare del calciomercato invernale, in queste ore l’argomento che fa discutere i tifosi del Milan è il possibile arrivo in rossonero del sogno cercato a lungo e sfiorato da Roberto Mancini, Yaya Tourè, che lo voleva all’Inter, e detto dal tecnico jesino al Corriere dello Sport, è stato davvero molto vicino: ”Yaya, da sempre, era uno dei miei obiettivi. Avevamo quasi chiuso il suo acquisto con il presidente Thohir un anno fa, poi lui preferì non tradire il Manchester City dove lo avevo portato io”.

Vicino al Milan di Vincezo Montella

Ora il centrocampista ivoriano sembra essere molto vicino ai cugini del Milan, che dopo non essere arrivati ai giocatori Badelj e Leandro Paredes, chiesti da Vincenzo Montella, hanno acquistato Josè Sosa e Mario Pasalic – ora i dirigenti rossoneri sperano nel mercato di gennaio per rinforzare la rosa e arrivare al centrocampista Yaya Tourè per esaudire il sogno del Mancio, ma con colori differenti. Il classe 1983 è in uscita dal Manchester City, come ha confermato anche il suo agente, e il club rossonero potrebbe acquistarlo a zero, pagando il suo ingaggio con gli introiti del fondo cinese.

Inter Dipendenza è fonte ufficiale di Google News. Rimani aggiornato, seguici qui

Gabigol, spunta il ds di un altro club di Serie A:”Lo volevamo ma…”

Sorpresa per De Boer, il giocatore è pronto per domenica