Xiaomi Redmi Note 6 Pro, un Note 5 con i muscoli (e il notch)

Xiaomi Redmi Note 6 Pro è l’erede del Note 5

Xiaomi Redmi Note 6 Pro è l’erede dell’ottimo Redmi Note 5, best buy assoluto del 2018 nella categoria degli smartphone al di sotto dei 200 euro. A distanza di soli 6 mesi dall’arrivo sul mercato del suo gemello, l’azienda di Pechino ha optato per un restilyng del suo prodotto più riuscito, introducendo anche alcune novità, soprattutto lato fotocamera.

Riuscirà il Redmi Note 6 Pro a farsi preferire al Note 5? Forse non nell’immediato, ma con qualche miglioria lato software (maledette notifiche) e una leggera riduzione del prezzo, la risposta potrebbe diventare ben presto “Si”.

Xiaomi Redmi Note 6 Pro, scheda tecnica e caratteristiche

Questa la scheda tecnica del Note 6 Pro (via Gizchina) :

  • Dimensioni: 157.9 x 76.38 x 8.2 mm per un peso di 221 grammi (40 grammi in più del Note 5);
  • Display: pannello LCD IPS da 6.26 pollici di diagonale con risoluzione Full HD+, ratio 19:9 e vetro protettivo Gorilla Glass con curvatura 2.5D;
  • Processore octa-core Qualcomm Snapdragon 636 fino a 1.8 GHz;
  • GPU Adreno 509;
  • 3/4 GB di RAM;
  • 32/64 GB di storage (presente espansione micro-sd)
  • Modulo posteriore Dual Camera da 12 + 5 mega-pixel con Flash Dual LED, Dual PDAF, apertura f/1.9, pixel da 1.4 μm e riconoscimento delle scene (AI);
  • Modulo anteriore Dual Camera da 20 + 2 mega-pixel con apertura f/2.0 (AI);
  • Batteria da 4000 mAh;
  • Lettore d’impronte digitali posteriore e Face Unlock;
  • Dual SIM LTE, VoLTE, banda 20, Wi-Fi, Bluetooth, GPS/AGPS/GLONASS/Beidou, micro USB e mini-jack da 3.5 mm;
  • Sistema operativo Android 8.1 Oreo in aggiornamento ad Android Pie (interfaccia proprietaria MIUI 9 in aggiornamento a MIUI 10).

Xiaomi Redmi Note 6 Pro vs Redmi Note 5

Le principali differenze tra il Redmi Note 6 pro e il Redmi Note 5 stanno anzitutto nel comparto fotocamera. 4 moduli contro i tre del Note 5, accompagnati da un sistema di Intelligenza Artificiale per il rilevamento delle scene. Caratteristiche che elevano ulteriormente la prestazioni multimediali di un dispositivo, il Note 5, già ottimo per la fascia di riferimento. A confermare la bontà delle camere del Note 6 Pro le prime recensioni emerse in rete.

Cambia anche l’estetica : nel frontale del dispositivo presente in bella mostra il Notch, la moda dell’ anno. Aumenta il peso, di circa 40 grammi. Il notch porta con se anche il solito problema di notifiche con la MIUI, non visibili nella barra di stato. Criticità di cui tenere conto.

Xiaomi Redmi Note 6 Pro, prezzo e distribuzione in Italia

Il Redmi Note 6 Pro è già commercializzato in Italia da negozi come Grossoshop. Il prezzo per la variante 3/32 GB al prezzo di € 209,99. Può essere acquistato anche negli store cinesi, a prezzi decisamente più bassi, in versione internazionale.

Xiaomi Redmi Note 6 Pro, recensione

Nelle ultime ore sono arrivate le prime recensioni, compresa quella di Andrea Galeazzi, che ha confrontato il dispositivo con il Redmi Note 5. Ad uscirne vincitore, almeno per il momento, il RN5.

Inter Dipendenza è fonte ufficiale di Google News. Rimani aggiornato, seguici qui

ausilio

(TS) PSV-Inter, tra campo e mercato: Ausilio osserva

(GdS) PSV-Inter, parla Van Bommel: “Conto aperto con i nerazzurri”