Vecchi: “siamo poco squadra e rischiamo troppo. Lombardoni deve…”

Stefano Vecchi fa il punto sull’under19 nerazzurra al termine del match contro la Sampdoria

Al termine della partita contro la Sampdoria (vinta 1-0), Stefano Vecchi ha parlato ai microfoni di SportItalia, commentando sia la partita, sia lo stato di forma attuale della primavera nerazzurra.

Sulla partita: “l’avevamo preparata in maniera diversa e ultimamente scendiamo in campo con un atteggiamento troppo superficiale, che spesso ci porta ad avere poca compattezza e a correre più rischi del previsto. Nella prima frazione abbiamo giocato bene, anche se dopo il goal del vantaggio abbiamo rischiato troppo e non siamo stati bravi a chiudere la partita, sprecando tante occasioni.”
Sul gruppo: ” nei momenti difficili ci manca compattezza e mi dispiace che i “senatori”, giocatori di un certo livello come Lombardoni e Pissardo, non riescano a dare una scossa emotiva al gruppo. Se martedì (Manchester City-Inter, ndr) giocheremo così, sarà difficile fare bene.”

Su Adorante e Pompetti: “sono due ragazzi molto bravi. Puntiamo molto su Adorante, ha già fatto qualche goal ed è molto affidabile. Pompetti ha dimostrato di poter stare a questo livello, ha un ottimo piede e grandissime doti.”

Sulla Youth League: “martedì sarà durissima. Il Manchester City è un’ottima squadra e se non giocheremo con la mentalità e con l’impegno giusti sarà difficile portare a casa un buon risultato. Noi ci crediamo e speriamo di fare bene su un campo ostico.”

inter crotone

Spalletti show in conferenza, non le manda a dire a Di Francesco: “La Roma…”

Genoa-Inter: chi giocherà al posto di Brozovic? Rafinha…