Tvnoviny | Skriniar si racconta e si espone: “In futuro mi piacerebbe….”

Skriniar si racconta

Il difensore nerazzurro, Milan Skriniar, si è raccontato durante una lunga intervista a Tvnoviny. Lo slovacco ha parlato del suo passato ma anche delle sue ambizioni future.

Ad undici anni, quando ho iniziato a Zilina, ho pensato spesso che non volevo essere lì. Volevo tornare. Dopo sei mesi mi sono abituato “, dice. “Tutto è sulla testa e su ciò che si vuole veramente.  Se vuoi fare qualcosa in futuro, impegnati affincè tu possa raggiungerlo”.

All’inizio non giocavo. Quando ti siedi in panchina per un anno e mezzo e non trovi lo spazio, tendi a guardare altrove. Non hai alcun gusto e non ti dà molta autostima. Dopo il cambio di allenatore però qualcosa è cambiato: “quello che prima era brutto e cupo, è diventato poi colorato. La pazienza e la volontà di sopportare a volte è la cosa più importante che si possa avere. Se avessi mollato subito a quest’ora non sarei quì”.

Un elogio alla mentalità italiana

Gli italiani vivono il momento. Godono di buon cibo e vestiti di qualità. Non si preoccupano di nulla”.

Sul talento sprecato

“Molti ragazzi di talento percepiscono la loro decisione per il calcio come un impegno. Non tutti trovano comprensione a casa, in famiglia. La perdita di talenti può essere è presente anche nella società odierna, dovuto al fatto che molti ragazzi non escono più a giocare a pallone in cortile o in strada.

Il futuro

“Mi piacerebbe stare nel mondo del calcio. Vorrei condividere le mie esperienze, ad esempio sotto forma di allenatore.”

Fonte: Tvnoviny

Leggi anche:

Inter Nike | La maglia celebrativa per i 20 anni, Nike esce allo scoperto

Inter e Nike pronte a lanciare una divisa speciale

Maglia Inter 19/20, in anteprima le foto della nuova divisa, cambiamento epocale

Maglia Inter away 19/20, Nike stravolge tutto, colori mai visti

Inter Dipendenza è fonte ufficiale di Google News. Rimani aggiornato, seguici qui

Inter Milan | La conferenza stampa di Spalletti, ecco dove vederla

Calciomercato Inter, servono almeno 50 milioni per il giocatore: attenzione al Liverpool