(TS) Jovetic: “Deludente non essere in lista per l’Europa League”

Jovetic si dice deluso di non poter giocare in Europa

Non è facile da digerire per Stevan Jovetic, l’esclusione dalla lista per la fase a gironi dell’Europa League. Il montenegrino si augura che lui e gli altri esclusi(Kondogbia, Joao Mario e Gabigol), possano aiutare la squadre nella seconda fase ad eliminazione diretta, dopo che l’Inter avrà superato un girone non impossibile, ma allo stesso tempo competitivo.

Escluso solo per rispettare il Fair Play Finanziario

Stevan Jovetic sa bene che è stato escluso, come gli altri tre, solo per rispettare il Fair Play Finanziario o meglio il gentleman agreement che l’Inter di Thohir ha firmato con la Uefa, per non ricadere in sanzioni o addirittura in esclusioni dalle coppe europee.

Infine Jovetic ammette di aver avuto un contatto con il suo ex club, la Fiorentina, sul finale di mercato, contatto che poi non si è concretizzato in un trasferimento vero e proprio. Per questo motivo inizialmente il montenegrino non faceva parte dei progetti di Frank De Boer, ma ieri si sono sentiti e il tecnico olandese ha assicurato a Jovetic che farà parte del suo progetto(per ora solo in campionato), come testimoniato dalla foto uscita ieri in cui i due si davano la mano, a dimostrazione di una nuova intesa.

(CdS) L’attacco nerazzurro non sfonda, se non segna Icardi è dura

Inter, ecco gli ingaggi di tutti i giocatori in rosa. La lista