(TS) Inter: “Il Sassuolo e il mercato preoccupano Spalletti…”

Tuttosport apre in prima pagina in questo modo sulla delicata e insidiosa partita dell’Inter al Mapei Stadium di Reggio Emilia

L’Inter è attesa al Mapei Stadium contro il Sassuolo di mister Iachini. Un match insidioso che si è rivelato alquanto indigesto nelle ultime stagioni. Lo scorso anno la vittoria è arrivata grazie a una zampata di Candreva, quando sulla panchina già era seduto mister Pioli. Spalletti ha già dichiarato di aspettarsi una grande prestazione per poter continuare sulla strada tracciata da quest’estate verso l’obiettivo finale che è la qualificazione alla Champions League.

I neroverdi con il cambio in panchina hanno ritrovato solidità e maggiore sicurezza nell’esprimere il loro calcio. I nerazzurri lo sanno e visto l’approccio sbagliato avuto in casa contro l’Udinese, vorranno riscattarsi per far capire si sia trattato solo di un piccolo incidente di percorso. Il tecnico di Certaldo infatti ha nuovamente parlato di identità di squadra e di giocatori tutti disposti a immolarsi per la causa. I malumori non sono ufficiali e alla vigilia del Match, il tecnico ha ribadito di puntare al 100% sui suoi uomini. In caso però dovessero esserci occasioni dal mercato, allora si potrà integrare la rosa.

Il mercato e le restrizioni

Manca un uomo che crei superiorità e forse un trequartista di ruolo, ma bisogna fare i conti con il FFP da un lato e con le restrizioni del governo cinese dall’altro. Il Bond ha portato liquidità al club per 82 milioni di euro (Fonte calcio e finanza) ma non è chiaro se questi fossero già stati tenuti in conto nella fotografia del bialncio presentato all’UEFA già a Settembre oppure se effettivamente ad oggi ci sia la possibilità di effettuare qualhce piccola manovra.

 

Joao Mario: no al Valencia, si muove Kia per la destinazione Premier

(CdS) Juventus Roma: “A muso duro. Il Big Match dal sapore di…”