(UK) “Botta” per il Sunderland, all’Inter 7 mln, ma non è così…

Sembra aver trovato finalmente una soluzione la diatriba tra l’Inter ed il Sunderland per il cartellino di Ricky Alvarez, ma infondo non tutto è concluso.

La FIFA sembra dar ragione all’Inter, questo quanto scritto oltremanica: «E pensare che le cose cominciavano a mettersi bene per il Sunderland. Invece è arrivata la botta, i Black Cats dovranno pagare 10 milioni di euro per il flop Ricky Alvarez dopo aver lottato per mesi con l’Inter. L’argentino è arrivato allo Stadium of Light in prestito l’ultima stagione, pattuendo con l’Inter che la squadra del Nord Est inglese avrebbe pagato 10 milioni di euro se fosse rimasta in Premier, cosa poi avvenuta. Dopo una stagione costellata da infortuni, il Sunderland ha sostenuto che la clausola non fosse più valida. Ma la FIFA la pensa diversamente e stando a quanto dice Alvarez Sr. la questione è stata risolta e il giocatore sarà libero di giocare di nuovo in dicembre».

La stampa inglese, però, commette un errore: la FIFA ha accolto il ricorso di Alvarez, che così si è svincolato, mentre il responso sul ricorso dell’Inter deve ancora arrivare e non arriverà prima dell’inizio del 2016.

inter ausilio mercato

Ausilio a Barcellona per questioni di mercato, ha parlato con…

feghouli-inter

Inter, un baby fenomeno per arrivare a Feghouli?