skriniar

Skriniar, ecco cosa vuol dire l’acquisto di Godin per lo slovacco

Arrivato quasi in punta di piedi dalla Sampdoria nell’estate del 2017, Milan Skriniar è diventato pian piano una colonna portante. Essendo approdato a Milano nella stessa operazione che ha portato Gianluca Caprari a Genova, il forte difensore slovacco ha suscitato inizialmente non poco scetticismo. Il giocatore però, sul campo ha dimostrato di valere ancor di più della cifra sborsata dall’Inter per acquistarlo.

Per lui, già dopo qualche mese si erano fatte avanti Barcellona e Chelsea. I blaugrana in particolare, hanno inserito Skriniar in una lista di 15 giocatori da monitorare per il futuro. Al momento l’Inter non pensa minimamente alla cessione del ragazzo, ma qualora (insieme all’acquisto di Godin) arrivasse un’offerta irrinunciabile per Skriniar, il club meneghino tentennerebbe.

Milan Skriniar e quel possibile tesoretto per l’Inter

“L’Inter ritiene Skriniar una colonna del presente e del domani, ma se arrivasse un’offerta da più di 80 milioni, sarebbe difficile non prenderla in considerazione. Con l’ingaggio di Godin, il club nerazzurro si è cautelato in vista di questa situazione e con 80 milioni sistemerebbe il bilancio e avrebbe denaro per investire sull’erede dello slovacco e in altri ruoli”. Questo è quanto rivelato da Tuttosport. Una cosa è certa: la priorità dell’Inter è tenersi lo slovacco, ma qualora il giocatore partisse, i nerazzurri preleverebbero qualcun altro di altrettanto forte.

mercato inter

Inter, la Juventus pronta al clamoroso assist sul mercato: i dettagli

skriniar

Skriniar | Pesante offensiva del Manchester: pareggiata l’offerta dell’Inter