Shaqiri : “Mi cercava la Juve, ma io volevo solo l’Inter”

Questa mattina, nel quartier generale di Appiano Gentile, è andata in scena la presentazione stampa del neo-acquisto dell’Inter Xherdan Shaqiri. Il giovane esterno d’attacco nerazzurro ha risposto senza esitazione alle domande dei giornalisti, motivando le ragioni della propria scelta.

Le ambizioni di Xherdan: “Penso che un giocatore, quando sceglie la squadra dove trasferirsi, scelga anche in base alla squadra che fa di più per averlo e a quella che gli offra le migliori prospettive, e l’Inter ha fatto tanto per me e mi ha offerto le migliori prospettive. Voglio tornare a vincere qui. Sarà difficile tornare al vertice: è una sfida, ma vogliamo farlo.

La scelta nerazzurra : “Non c’era molto bisogno di parlare con nessuno perché l’Inter la conoscono tutti, non ha bisogno di molte presentazioni. È un grandissimo club e basta leggere la sua storia: ha vinto la Champions League… mio fratello poi ha sempre avuto ottimi contatti con Ausilio: questo ha facilitato il tutto. E alla fine… eccomi qua.

Le altre offerte : Ho avuto anche altre offerte in parte dall’Inghilterra e dalla Germania, ma la mia volontà di venire all’Inter è sempre stata chiara. Ho parlato con Mancini e le sue parole mi hanno molto colpito, ho deciso per questo di venire all’Inter, voglio aiutare il club a tornare a fare grandi cose.

L’interesse della Juve : “Se si legge quello che hanno scritto i giornali sembra che io abbia avuto colloqui con tutte le squadre. Il mio agente- che è mio fratello- si è guardato intorno e ci sono stati diversi club interessati. La Juve è stata una possibilità, ma alla fine, per me, era chiaro che l’Inter fosse la soluzione migliore.

bonazzoli

Sportmediaset – L’Inter deve far cassa, 3 giovani al Genoa

osvaldo-boca

Osvaldo – Inter, storia finita