Roberto Gagliardini:”Icardi?Si è parlato troppo. Pensiamo al bene dell’Inter”

ROBERTO GAGLIARDINI – Grande partita per l’ex giocatore dell’Atalanta quella contro il Genoa, splendida prestazione condita da una doppietta. Gagliardini al termine della gara ha parlato ai microfoni di SportMediaset, analizzando il match.

Se giocassi sempre contro il Genoa saresti capocannoniere

“A quanto pare sì, con questi numeri. Sono molto contento per i gol e per la vittoria arrivata in questo momento dopo una sconfitta con una rivale. Era importante ripartire e lo abbiamo fatto alla grande”.

E’ il momento migliore da quando sei all’Inter?

“No, di quest’anno sì. Ho avuto qualche difficoltà ma ora sto bene. Mi stanno uscendo parecchie cose oltre ai gol”.

L’operazione Champions è quasi fatta?

“No (ride ndr), fino a 3 ore fa sembravamo nei guai. E’ ancora lunga e mancano ancora tante partite. Era importante vincere”.

C’era la voglia di riscatto dopo la sconfitta con la Lazio?

“Sì sicuramente un pò sì. E’ stata una partita dove siamo stati ingenui, abbiamo preso gol e non siamo riusciti a segnare. Oggi è stata simile, loro ci aspettavano, ma siamo stati bravi ad aprirla subito e poi è stata tutta in discesa”.

Quanto vi è mancato Icardi?

“Mauro è un giocatore importante e lo ha dimostrato. Abbiamo fatto bene anche senza di lui, penso che se ne sia parlato troppo. Bisogna pensare al bene dell’Inter. Mauro ha fatto il bene dell’Inter, ma sia con Mauro che senza possiamo dire la nostra e direi che lo abbiamo dimostrato”.

L’esultanza tutti insieme è una risposta alle voci?

“E’ una risposta data dal fatto che siamo dei professionisti, abbiamo pensato al bene dell’Inter. Mauro ha segnato ed ha fatto il bene dell’Inter aiutandola a vincere”. 

(ID) Edoardo Bianchi: “Mi emoziono ogni volta che la rivedo e penso…”

primavera 1 mercato inter

Inter, quant’è bella la giovinezza: Marotta monitora questi profili