Suning attira i procuratori

Retroscena Inter: A giugno è arrivato il rifiuto di Tourè. I dettagli

Inter, a giugno altro no

L’ Inter è stata attiva per tutta la sessione di calciomercato, nonostante dopo i colpi iniziali messi a segno con BanegaAnsaldi, ci sia stato un attimo di pausa dovuto anche all’ assesto dirigenziale con il passaggio della maggioranza in mano a Suning. Prima di ciò, però, il club nerazzurro ha fatto un altro tentativo per il centrocampista ivoriano del Manchester City, Yaya Tourè, su espressa richiesta dell’ allora tecnico nerazzurro, Roberto Mancini.

Nuovo tentativo a vuoto

Stando a quanto riportato da Manchester Evening News, Tourè ha rifiutato ancora una volta le avance dell’ Inter, dopo che lo scorso anno già c’ era stato un rifiuto netto all’ offerta nerazzurra. Il mancato arrivo del centrocampista ivoriano alla corte di Mancini non ha fatto altro che deteriorare ulteriormente i rapporti tra l’ allenatore jesino e la società nerazzurra, che ha portato poi all’ epilogo che tutti conoscono, con la separazione consensuale tra le due parti e l’ approdo sulla panchina dell’ Inter del tecnico olandese, Frank De Boer.

De Boer abbandona il 4-3-3. Nuovo modulo costruito intorno a Banega

Inter News, Gabigol annuncia la sua data di arrivo a Milano