(Inter News) Cosa chiedono i tifosi a Babbo Natale? Solo un po’ di normalità

Inter News: Un solo regalo da chiedere a Babbo Natale

(Inter News) Crediamoci ancora a Babbo Natale, in fondo cosa costa? Anche se siamo più o meno attempati, anche se stasera o domani scarteremo i regali con figli e nipoti, gli interisti sono sempre giovani dentro.
E dunque nella letterina da inviare in Lapponia, insieme alla salute ed alla tranquillità familiare, magari anche a qualche eurino che schifo non fa, gli interisti cosa chiederanno per la loro amata ? Acquisti mirabolanti? Allenatori top?

A nostro avviso ci sarebbe da chiedere una cosa sola: un po’ di normalità, quello status basato sul rispetto delle regole e sull’ordine mentale di ciascuno e di tutti che segna il perimetro entro cui muoversi.

Un regalo che cambierebbe molto

Con un po’ di normalità a disposizione, l’Inter avrebbe vinto in casa dell’ultima in classifica. E la normalità sarebbe stato anche vincere contro il PSV Eindhoven che non è più forte dei nerazzurri. A Nainggolan va spiegato che la normalità per un calciatore può essere una giusta via di mezzo tra il suo modo di vivere ed il francescanesimo sportivo di gente come Zanetti .

Un pò di normalità anche per gli i addetti al VAR. Giusto un pizzico, per vedersi concedere rigori come il fallo di mano ad un metro dalla porta di Di Marco del Parma  o come quello su Asamoah a Sassuolo.

Un sacchetto di normalità un po’ più capiente servirà a Wanda Nara, per fargli capire quanti guai sta procurando all’Inter e ai suoi tifosi con suoi eccessi social. Non è mai morto nessuno per crisi di astinenza da selfie birichini, fatti apposta per solleticare gli istinti delle testate.
Ma poiché la ragazza non è fessa, la normaltà può essergli spiegata anche con un’altra lettura. Con l’arrivo di Marotta l’aria è cambiata, anche per lei. Tratti quanto vuole, faccia il suo lavoro di agente al meglio, ma senza frantumare i marroni dei tifosi con le sue amenità social. Dopo di che, se il cuore ed il portafoglio la spingeranno da altre parti, sappia che anche questo per gli interisti è normalità. Hanno visto partire Ronaldo nottetempo, si faranno una ragione anche per la dipartita del suo giovane compagno.

Necessaria anche per il mister

Non può certo mancare un bel sacchetto di normalità da omaggiare a mister Spalletti. Perché le sue elucubrazioni sportivo-filosofiche erano difficili da digerire quando le cose andavano benino, adesso sono più indigeste del panettone ripieno messo in tavola la sera di Natale. E con un po’ di sana normalità inizi pure a metterci la faccia, ad assumersi le sue responsabilità invece di scaricarle una volta sul FFP e l’altra sui difetti della squadra.

E facci ‘sto regalo Babbo Natale, siamo stati buoni tutto l’anno anche se spesso ci siamo sentiti perculati dai nostri, dagli avversari, dagli arbitri, dai giornali… Sarai mica gobbo o milanista pure tu?

(Inter News) Colpire Nainggolan per affondare Spalletti

gabigol

Mercato Inter, Gabigol: Flamengo, West Ham e Corinthians. Ma l’Inter ha in mente altro