Udinese-Inter, mister Conte non fa sconti: la probabile (CdS)

Mister Conte non avrebbe dubbi, nonostante il prossimo match contro il Milan in Coppa Italia sarebbe pronto a schierare i titolari quest'oggi a Udine.
23.01.2021 11:15 di Riccardo Cisilino   Vedi letture
Fonte: Corriere dello Sport

Udinese-Inter di quest'oggi non sarà un semplice match, in quanto potrebbe permettere ai nerazzurri di agganciare il Milan di Pioli in caso di passo falso di quest'ultimo nella partita casalinga contro l'Atalanta di Gasperini. Per questo motivo mister Antonio Conte non vuole fare sconti e non pensa minimamente al turnover. Stando alle ultime indiscrezioni il mister sarebbe deciso a riconfermare in blocco la formazione che domenica scorsa ha battuto la Juventus al Meazza.

Così scrive il Corriere dello Sport che ritiene che l'Inter scenderà in campo con lo stesso undici visto nell'ultima parita: "L'Inter si prepara a scendere in campo a Udine con lo stesso undici che ha battuto la Juventus domenica scorsa. Solo conferme tra i nerazzurri, con la LuLa alla ricerca del gol e tre punti da centrare anche lontano da San Siro". Dunque per i nerazzurri formazione tipo, con il consueto 3-5-2, con Handanovic tra i pali coperto dal trio Skriniar-De Vrij-Bastoni. In mediana terzetto centrale composto da Barella - diventato padre per la terza volta -, Brozovic e Vidal che contro la sua ex squadra si è riscattato e sta iniziando a far vedere delle ottime giocate ed un'intensità che in precedenza non si era vista spesso. 

Sulle fasce dovrebbero agire i due esterni titolari Hakimi e Young anche se è in corso un ballottaggio con Darmian e Perisic, con il primo duo che comunque dovrebbe rappresentare la coppia scelta da Conte. In attacco inamovibile la coppia formata da Lukaku e Lautaro, con l'ex Sanchez - che ha scongiurato un infortunio dopo il match di domenica sera, durante il quale aveva accusato un fastidio - nuovamente in panchina più probabile per lui un utilizzo dal primo minuto nel match di Coppa Italia di martedì prossimo. Accanto al cileno si accomoderanno Eriksen e Sensi, probabile anche la presenza di Vecino. Ancora panchina per Gagliardini. La probabile dunque: Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Hakimi, Barella, Brozovic, Vidal, Young; Lukaku, Lautaro.