TS - E se Lukaku saltasse? Ausilio avrebbe pronte quattro alternative

Tuttosport svela i profili seguiti dall'Inter per l'attacco. Nel mirino di Piero Ausilio ci sono diversi nomi, Lukaku però resta in pole.
13.07.2019 10:24 di Giovanni Ragosa   Vedi letture
Fonte: TuttoSport

Il quotidiano torinese Tuttosport riporta i profili seguiti dell'Inter per l'attacco. Il primo è Ante Rebic, il piano-B in caso di fallimento nell'assalto a Lukaku: "Rebic, portato in Italia nel 2013 dalla Fiorentina, senza però grandi fortune, in tre stagioni all’Eintracht ha segnato 22 gol in 94 partite, ma ha soprattutto impressionato per la capacità di saper difendere il pallone e spaccare le difese avversarie con i suoi tagli in profondità, una caratteristica che piace molto a Conte".

Prezzo? Sui 40 milioni di euro. "In Germania non c’è solo Rebic sul taccuino di Ausilio - sottolinea TS -. L’Inter, per esempio, segue da tempo la crescita di Timo Werner, centravanti 23enne del Lipsia e della nazionale tedesca. Il problema è che Werner, oltre a essere nel mirino di tanti top club europei, in primis il Bayern Monaco (ma anche Liverpool e Atletico Madrid), ha un prezzo di circa 70 milioni, dunque non troppo distante da Lukaku.

E se l’Inter dovesse decidere di investire una cifra simile, proverebbe comunque in tutti i modi a chiudere per il belga del Manchester United. E non bisogna ancora scartare l’opzione Fernando Llorente. Lo spagnolo, 34 anni, si è svincolato dal Tottenham e rimane un giocatore assai stimato non solo da Conte, ma anche da Marotta.

Chiaramente non è una prima scelta e il suo nome è probabilmente più da legare a un possibile fallimento dell’operazione Dzeko più che Lukaku. Un altro giocatore che l’Inter aveva seguito è Duvan Zapata, ma per l’Atalanta il giocatore è un punto fermo della squadra di Gasperini".