Skriniar: "Felice per l'Italia. Eriksen, ho avuto paura. Lo aspettiamo!"

Skriniar e le parole sull'Italia di Mancini, Barella e Bastoni. Il pensiero, poi, per Christian Eriksen, vittima di un malore lo scorso mese
22.07.2021 08:00 di Davide Giangaspero   vedi letture

Skriniar, i compagni che hanno vinto l'Europeo, il caso Eriksen. Il difensore slovacco, nel corso dell'intervista rilasciata oggi a La Gazzetta dello Sport, parla di svariati temi, fra cui quelli riguardanti alcuni suoi compagni di squadra.

"Sono davvero felice per l’Italia e gli italiani, l’ho detto dall’inizio che giocava bene ed era super organizzata. Mi fa piacere per Nico e Basto: dopo lo scudetto hanno festeggiato l’Europeo, quindi torneranno carichi per aiutarci. Con Bastoni e De Vrij l’intesa ormai è totale: lo scorso anno siamo stati bravissimi", la felicità di Skriniar che - nella prossima stagione - riproporrà con i compagni il muro difensivo che ha fatto le fortune dell'Inter nello scorso campionato.

Eriksen ha tenuto col fiato sospeso. A inizio giugno, il drammatico malore occorso al centrocampista danese. Skriniar ricorda quei momenti: "L’ho visto in diretta tv e ho avuto tanta paura. Sono stato male finché non abbiamo avuto rassicurazioni tramite la chat di squadra".

Eriksen viene elogiato dal difensore della Nazionale slovacca. Parole al miele, per lo sfortunato compagno di squadra "Chris è un ragazzo d’oro, è giovane ed è un campione, lo aspettiamo in campo. Ma la cosa più importante è che ora stia bene", rimarca.