Prestito Sanchez, si lavora al prolungamento ma lo United ha paura

(CdS) Inter e United a lavoro per trovare un accordo su Sanchez ma c'è il nodo Europa League che complica la trattativa.
30.06.2020 10:00 di Antonio Russo   Vedi letture
Fonte: Corriere dello Sport

Continua la trattativa tra Inter e Manchester United per trovare un accordo sul prolungamento fino a fine stagione del prestito di Alexis Sanchez. Come sottolineato quest'oggi dal Corriere dello Sport, il nodo della trattativa è l'Europa League di agosto, competizione in cui i due club si contenderanno la coppa.

I Red devils infatti sembrano disposti a concedere un prolungamento fino al termine del campionato di Serie A, ma non vorrebbbero incontrare il cileno nella competizione europea. Secondo il Corriere, il Manchester starebbe pensando ad una clausola che impedisca all'Inter di schierare il giocatore in un ipotetico scontro diretto in Europa League. Inutile sottolineare che questa clausola sarebbe una violazione del codice etico, ma al momento non c'è una norma internazionale che tuteli il club meneghino.

Per quanto riguarda invece il prolungamento del prestito di Moses, il problema è di carattere economico. Il Chelsea infatti sta tirando la corda nella speranza di riuscire a scucire qualcos'altro dalle tasche nerazzurre.