Nandez, il suo ex tecnico: "Ha più cuore di Hakimi. Sa emozionare"

Nandez, le parole di Schelotto, tecnico del centrocampista al Boca Juniors. Dal ruolo alle capacità temperamentali: è l'acquisto giusto
31.07.2021 08:00 di Davide Giangaspero   vedi letture

Nandez può stregare l'Inter. Ne è convinto Guillermo Barros Schelotto, ex allenatore del prestigioso Boca Juniors. Lì, l'allenatore ha conosciuto e allenato Nandez, l'oggetto del desiderio dei nerazzurri di Simone Inzaghi.

La Gazzetta dello Sport intervista Schelotto: "Ci servivano cuore e polmoni in mezzo al campo e guardammo all’Uruguay: nel Peñarol c’era Nahitan Nandez, acquisto azzeccatissimo. Aveva ventuno anni e la personalità di uno di trenta. Dopo tre partite era nel cuore di tutti: è quel tipo di giocatore che in campo non si risparmia mai e sa emozionare".

Quale ruolo per Nandez? Schelotto la pensa così: "Stava in mezzo, faceva l’interno, ma una volta l’ho messo sulla fascia per necessità, proprio contro il River, e ha fatto il suo lavoro alla grande. È molto sveglio, sa adattarsi: penso che questo cambio di posizione possa diventare definitivo. Visto che corre tanto. Hakimi? Raramente avevo visto un giocatore tanto veloce quanto il marocchino... Nahitan non avrà quella qualità, ma ha più cuore".

Schelotto ha parlato anche di un altro prodotto sudamericano, Lautaro Martinez: "Tenerlo ad ogni costo anche perché l’Inter non ha ancora visto la versione migliore di Lautaro. Sembra nato per giocare con Lukaku, ma può crescere molto. Non so la situazione del club, ma venda tutti tranne che il Toro. Anzi, costruisca a partire da lui mettendogli accanto giocatori di qualità. Come Nandez, appunto".