Mister Conte e l'altro lato della medaglia: la percezione dei tifosi è mutata

La percezione dei tifosi nerazzurri su Antonio Conte è mutata in questi mesi. Complici vittorie e parole in difesa dell'Inter.
18.04.2021 10:50 di Riccardo Cisilino   Vedi letture
Fonte: Corriere della Sera

Mister Conte è da sempre stato artefice del proprio destino, sia nel bene che nel male. A conferma di tutto ciò c'è quanto scritto stamani tra le pagine del Corriere della Sera, dove viene riferito come la percezione dei tifosi nerazzurri sul mister sia radicalmente mutata rispetto al passato. Complici le vittorie, la posizione in classifica e le parole in difesa dell'Inter e dei tifosi. Il mister ora è molto amato.

Poco importa il gioco espresso o non espresso in campo, l'Inter questa sera insegue la dodicesima vittoria consecutiva in campionato per far felici tutti i tifosi e continuare a sognare: "Il distacco sugli avversari, non basta però a placare il tecnico, battagliero e deciso a schiacciare l’acceleratore. La percezione di buona parte della tifoseria interista è cambiata intorno a Conte. Quattro mesi fa, dopo l’eliminazione in Champions, c’era chi ne chiedeva addirittura l’esonero".

Una posizione invertita ora, con molti che chiedono il prolungamento del contratto del tecnico: "Oggi l’Inter, prima con un distacco imponente sulle avversarie, è la prova di quanto costruito dal tecnico, punto di riferimento di un ambiente che ha dovuto fronteggiare situazioni non lineari fuori dal campo". Ed il quotidiano aggiunge: "Il ruggito di Conte è quello del padrone del campionato e Napoli è forse l’ultima imboscata sulla strada che può allontanare un pochino il traguardo scudetto. L’Inter giocherà un po’ anche per il Milan, dovesse strappare un’altra vittoria appesantirebbe la rincorsa del Napoli a un posto Champions". Parole chiare a rappresentare l'altro lato di Antonio Conte.