Lazio-Inter: due possibili scenari per Simone Inzaghi

Il tecnico torna Olimpico, lo stadio che per 22 anni è stato la sua seconda casa. Come reagirà il pubblico biancoceleste?
12.10.2021 10:00 di Candido Baldini   vedi letture

Sabato pomeriggio, in occasione di Lazio-Inter, Simone Inzaghi tornerà in quella che per 22 anni è stata casa sua.

In estate il tecnico sembrava destinato a restare alla corte di Claudio Lotito, dopo la fatidica stretta di mano con il suo presidente al termine dell'incontro per tentare il rinnovo. Poi però, il giorno dopo tutto è cambiato. E l'allenatore ha scelto di cedere al corteggiamento dell'Inter. La reazione dei tifosi è stata dura. Inzaghi è stato infatti accusato di non essere la bandiera che il pubblico pensava. Probabilmente i laziali si aspettavano di più da chi, tra gli anni da giocatore e quelli da mister, ha passato praticamente tutta la carriera in biancoceleste. Unico elemento di raccordo con l'era di Sergio Cragnotti (quella dell'ultimo scudetto conquistato proprio con Inzaghi in campo), era ormai un punto fermo. Arrivato alla guida della prima squadra per caso (dopo la defezione last minute di Bielsa) ha addirittura sfiorato uno scudetto.

E ora, alla luce di tutto questo, cosa accadrà quando il tecnico tornerà all'Olimpico? È quanto si chiede Tuttosport in edicola oggi, martedì 12 ottobre. Il quotidiano torinese spiega che c'è una spaccatura nel mondo Lazio. Sui social si è aperto un dibattito riguardante l'opportunità o meno di dedicare all'attuale allenatore dell'Inter una coreografia, ma non c'è ancora un indirizzo chiaro. Da un lato infatti, in una parte della tifoseria, prevale il senso di gratitudine, ragione per la quel l'intenzione sarà quella di applaudire Inzaghi. Dall'altra parte, ovviamente, c'è chi invece sente ancora bruciare la ferita aperta in estate, e che quindi potrebbe decidere di ignorare, o addirittura fischiare, l'ex figliol prodigo.