Inter, vittoria meritata con due giocatori sugli scudi (CdS)

Una vittoria netta quella dei nerazzurri che grazie alla prestazione d'alto livello di Barella e le galoppate di Hakimi hanno messo in difficoltà la Viola.
06.02.2021 09:45 di Riccardo Cisilino   Vedi letture
Fonte: Corriere dello Sport

Ieri sera i nerazzurri hanno ottenuto la prima vittoria in trasferta del 2021 contro la Fiorentina di mister Prandelli. Così riporta il Corriere dello Sport che analizza la vittoria dei nerazzurri contro la Viola, celebrando il primo posto in solitaria in attesa del match tra Milan e Crotone. Una vittoria meritata che porta mister Conte ad essere "Premier per un giorno": "soffrendo solo nell’ultimo quarto d’ora del primo tempo e trovando meno difficoltà rispetto al successo del mese scorso su questo stesso campo in Coppa Italia". 

In quel match l'Inter aveva trovato maggiori difficoltà necessitando del gol decisivo di Lukaku sul finire del secondo tempo supplementare: "Allora aveva avuto bisogno del gol decisivo di Lukaku che stavolta ha lavorato molto, ma inciso poco in attacco. Ieri sono stati decisivi Barella e Hakimi, giocatori imprendibili per la difesa viola, ma tutta l’Inter ha giocato bene e creato, approfittando delle pesanti assenze fra i suoi avversari". 

Una prova convincente, da squadra dove però per l'ennesima volta ha brillato il talento di Barella come giustamente scrive il quotidiano: "Le migliori occasioni della squadra di Conte sono arrivate dalle incursioni dell’ex cagliaritano, vicino al gol dopo un minuto, vicinissimo dopo 7 (prodigiosa la parata di Dragowski), fino alla rete del 31 minuto". Ora testa ai prossimi impegni con la consueta grinta che mister Antonio Conte sa trasmettere ai suoi giocatori ad ogni match.