Inter, una "nuova vita" potrebbe rilanciare un giocatore

Inter, pur essendo il campionato fermo in ottica nerazzurra sono arrivate diverse indicazioni dalle nazionali. Tra queste va ricordato senza dubbio
31.03.2021 10:01 di Candido Baldini   Vedi letture

Inter, pur essendo il campionato fermo in ottica nerazzurra sono arrivate diverse indicazioni dalle nazionali. Tra queste va ricordato senza dubbio il caso Sensi. Con Conte quest'anno non hai praticamente mai visto il campo, mentre mancini lo ha schierato titolare. Una differenza tra club e nazionale va però evidenziata. Mancini vede l'ex Sassuolo proprio nel ruolo che ricopriva in neroverde, ossia regista davanti alla difesa.

Conte invece lo ha sempre utilizzato come mezz'ala, e a volte trequartista. I risultati si sono visti sin da subito, basti ricordare le gare dell'inizio della scorsa stagione. Tuttavia si tratta anche di un ruolo che richiede un maggior dispendio di energie, e questo potrebbe essere un fattore che ha influito sulla sua condizione fisica. Un ruolo a cui Sensi non è mai stato abituato nel corso della sua carriera e che forse il suo fisico non sostiene. Un ritorno alle origini quindi, come sta accadendo in azzurro, potrebbe essere quindi la soluzione per dare continuità al giocatore.

Nel ruolo di mezz'ala di qualità al momento sta giocando Eriksen, e Sensi potrebbe diventare quindi una riserva di lusso di Brozovic. E magari all'occorrenza potrebbe anche agire al posto del danese, ma facendolo "a mezzo servizio" lo stress fisico sarebbe inferiore. Una "vecchia nuova vita" verrebbe da dire per Sensi che potrebbe portargli una condizione che lo renderebbe a tutti gli effetti un'ulteriore arma a disposizione di Conte.