Inter, un retroscena spiega il primo posto e il momento della svolta

Inter, la Gazzetta dello Sport questa mattina ha raccontato un retroscena che spiega i momento roseo che sta vivendo la squadra di Conte
24.02.2021 09:47 di Candido Baldini   Vedi letture

Inter, la Gazzetta dello Sport questa mattina ha raccontato un retroscena che spiega i momento roseo che sta vivendo la squadra di Conte. Dopo la gara con il Real Madrid ci sarebbe stato un patto tra Conte e la squadra. Fino a quel momento il tecnico stava provando ad esprimere un gioco più europeo, fatto di pressing alto, ma che lasciava molto spazio agli avversari.

Risultato: gli uomini di Conte subivano molte reti. In occasione del match contro il Sassuolo il registro è cambiato. Si sono alternati momenti fatti di aggressività a fasi in cui si attendavano gli avversari. E se il possesso degli avversari er a corposo le reti subite sono diminuite vertiginosamente.  "L'Inter, che aveva preso gol in 7 delle prime 8 giornate (solo il Genoa era riuscito nell'impresa di non segnare i nerazzurri) ha mantenuto la porta inviolata 7 volte nelle successive 15 giornate".

Il ritorno al 3-5-2 è stata una necessità in una stagione in cui la Juventus stava rifondando e l'occasione di scavalcarla era concreta. Occasione insomma troppo ghiotta per essere sprecata.