Inter, tutti verso un unico obiettivo grazie a mister Conte (GdS)

Il tecnico si è dimostrato un ottimo motivatore e sta recuperando tutti i calciatori della rosa per puntare dritti ad un unico obiettivo.
07.02.2021 09:15 di Riccardo Cisilino   Vedi letture
Fonte: Gazzetta dello Sport

Piccola analisi stamane, presente tra le pagine della Gazzetta dello Sport, sulle capacità di motivatore di mister Antonio Conte che, alla luce delle ultime prestazioni di alcuni dei suoi, sembrano essere davvero ottime. Il quotidiano infatti fa un paragone "storico" con la figura di Churchill per la capacità del tecnico - per sua diretta ammissione di qualche mese fa - di utilizzare sia il bastone che la carota a seconda delle necessità.

Ecco dunque che si può parlare di una rinascita di Alexis Sanchez, dopo le voci di uno scambio con Dzeko mai decollate, che si sta rendendo utile alla causa dei nerazzurri: "La vittoria di Firenze è giusto l’ultimo esempio. Sanchez, quello dei «numeri impietosi», è stato tra i migliori venerdì". Non solo il cileno però: "Il cileno dunque è stato il migliore, come lo era stato Eriksen la settimana prima col Benevento. E in passato, come dimenticare l’Hakimi «enjoy», poi studente modello anche in fase difensiva. L’elenco è lungo".

Il mister è stato in grado di riunire tutti verso un unico obiettivo: "Conte ha ottenuto risposte da tanti. Da Handanovic, pure: nel mirino dopo la Juve, al Franchi un pezzetto di vittoria è stato anche suo. L’obiettivo è unico: consolidare i titolari e allargare il più possibile la base". La strada non finisce qui: "I prossimi passi? Young, ormai raggiunto nelle gerarchie da Perisic. Il croato stesso, che deve ritrovare lo spunto offensivo. E infine Vidal, che resta il più grande margine di miglioramento dell’Inter da qui a fine stagione".