Inter, Skriniar o Conte: soltanto uno dei due puó restare

Tuttosport fa il punto sulla situazione dello slovacco, ormai fuori dai piani di Conte e pronto a far le valigie in caso di permanenza del tecnico
07.08.2020 09:00 di Alessandro Minotti   Vedi letture
Fonte: Tuttosport

Milan Skriniar sta vivendo senza ombra di dubbio il suo momento peggiore da quando é arrivato a Milano. Dopo l´arrivo nell'estate 2017 e due eccellenti stagioni in maglia nerazzurra, che lo hanno consacrato come top player e indotto a fargli la corte sotto le finestre di viale della Liberazione i piú grandi club europei, lo slovacco ha quest'anno sofferto parecchio il cambio di modulo dettato dal mister Antonio Conte, senza mai trovare la propria dimensione nei meccanismi di una difesa a tre che sembra proprio non riuscire a cucirsi addosso.

Skriniar, che ha sempre giurato e dimostrato amore nei confronti dell´Inter, é di recente apparso nervoso e fuori forma, soprattutto sotto il profilo mentale, e dopo essere stato perno della crescita recente del club, sembrerebbe ora paradossalmente ai margini del progetto e pronto a fare le valigie. Secondo quanto riportato da molti quotidiani, infatti, il suo nome sarebbe addirittura giá stato inserito come pedina di scambio in trattative al momento molto avanzate.

Tuttosport ha fatto il punto sulla situazione del difensore, spiegando come sia ormai inevitabile la partenza dello slovacco in caso di permanenza di Antonio Conte sulla panchina nerazzurra. Destini incrociati quelli del tecnico e del difensore classe 1994 ex Sampdoria, come scrive il quotidiano torinese: “Molto dipenderá anche dal futuro della panchina nerazzurra. Se Antonio Conte per qualche motivo non dovesse restare, il club preferirebbe non cedere Skriniar, che (Bastoni a parte) é il piú giovane tra quelli che sono papabili titolari in rosa.”